Come risparmiare sul mutuo

Come Risparmiare sul mutuo

Nel caso tu abbia un mutuo oppure tu abbia intenzione di farlo sei veramente fortunato perché sei arrivato nel posto giusto al momento giusto.

In questo articolo vedremo nel dettaglio e, come sempre in modo semplice, come risparmiare sul mutuo a 360 gradi in tutti i suoi aspetti.

Vedrai come poter risparmiare anche centinaia di euro ogni mese nel caso tu un mutuo ce l’abbia già, oppure come strutturare la tua richiesta di un nuovo mutuo casa per risparmiare più soldi possibili.

Attenzione che in questo articolo parleremo solo ed esclusivamente di mutui casa, quindi eventuali prestiti personali e mutui liquidità non sono da prendere in considerazione,

 

 

Quanto è possibile risparmiare?

Non importa se il mutuo è stato fatto 2 mesi fa o 10 anni fa, è quasi sempre possibile risparmiare qualcosina.

Nel caso tu debba fare un nuovo mutuo puoi risparmiare fin da subito utilizzando i consigli di questo articolo.

Prima di tutto devi mai sottovalutare le piccole cifre, infatti risparmiando “solo” 10 euro al mese su un mutuo di 30 anni equivale a risparmiare più di 3000 euro!

3000 euro non sono proprio da buttare non credi?

E fidati che è possibile risparmiare molto di più, in casi eccezionali è possibile ridurre la rata mensile anche fino a 100 euro.

100 euro al mese = 1200 anno = 24’000 euro su un mutuo a 20 anni.

Una buona regola è che più lungo è il mutuo e maggiore è la cifra che possiamo risparmiare.

Ultima cosa ma non meno importante che do per scontato se vuoi ottenere il massimo beneficio economico è che tu acquisti un’immobile ad un prezzo vantaggioso, magari acquistando una casa all’asta o comunque ad un prezzo minore di quello di mercato.

 

 

Come risparmiare su un mutuo casa esistente

Nel caso tu abbia un mutuo in corso, non importa se da 2 mesi o da 10 anni, devi sapere che è possibile ridurre la rata fin da subito seguendo i miei consigli.

A meno che tu non abbia fatto la stipula negli ultimi 2 anni quasi sicuramente riuscirai a risparmiare qualcosa.

Devi sapere che esiste una pratica chiamata surroga, che ti permette di trasferire il mutuo su un altra banca rinegoziando il tasso.

Grazie alla surroga bancaria potrai decidere di passare da tasso fisso a tasso variabile e viceversa, oppure semplicemente spostare il mutuo sulla banca con le condizioni migliori mantenendo inalterate tutte le altre variabili.

Ormai spostare il mutuo è come cambiare compagnia telefonica, e se sei attento alle offerte è molto conveniente.

Questa pratica, che può essere richiesta direttamente in banca è completamente a costo zero, non dovrai pagare nemmeno il notaio che sarà a spese della banca.

L’iter corretto da seguire è:

  • Controlla le condizioni del tuo mutuo in essere ponendo attenzione al tasso
  • Se il tasso è fisso e >2.5 / 3% ho una buona notizia per te… puoi risparmiare
  • Se il tasso è variabile e >1.5 / 2 % ho una buona notizia per te… puoi risparmiare
  • Vai nelle banche concorrenti e informati sul tasso per trasferire il mutuo (surroga)
  • Puoi controllare anche online andando su questo sito
  • Una volta trovate le condizioni migliori avvia la pratica e cambia
  • Hai risparmiato senza accorgerti tanti soldi

 

 

Come risparmiare su un nuovo mutuo

Se devi fare un nuovo mutuo perché hai intenzione di comprare casa ti consiglio prima di tutto di trovare un’immobile ad un prezzo molto vantaggioso, facilmente rivendibile in guadagno e che abbia la funzione anche di un investimento.

Per fare questo personalmente ho acquistato 2 immobili all’asta e ti consiglio di utilizzare questo metodo.

Una volta individuato l’immobile devi individuare la banca che presenta l’offerta più conveniente per te, con un tasso TAEG (tasso annuo effettivo globale) più basso possibile.

Ti raccomando di controllare sempre il TAEG che indica il tasso complessivo che comprende tutte le spese esistenti come le spese di perizia, eventuali spese di istruttoria e altre spese varie.

La voce TAN (tasso annuo globale) non tiene in considerazione delle spese accessorie di perizia ecc, e quindi non deve essere considerato.

Se preferisci fare tutto da casa puoi fare delle simulazioni direttamente sul sito di Mutui Online.

Individuata la banca più conveniente vai direttamente da loro per effettuare la richiesta, ti verrà chiesto di portare tantissimi documenti di reddito e non solo.

In banca ti proporranno di fare delle polizze assicurative:

  • Una polizza scoppio incendio che è obbligatoria per legge ed indispensabile che puoi fare anche dal tuo assicuratore di fiducia
  • Una polizza Morte / Infortunio / ecc ecc ecc che è solitamente molto costosa e soprattutto facoltativa, valuta attentamente se farla o meno

 

 

Mutuo a Tasso fisso o tasso variabile?

Questa è la domanda delle domande quando si parla di mutui che mi è stata fatta migliaia di volte.

Io di dico la mia opinione personale dettata da oltre 10 anni di esperienza nel settore, ma resta pur sempre un consiglio personale quindi valuta prendendo in considerazione quello che ti dico ma sempre usando la tua testa

Stiamo vivendo un momento particolare nel quale i tassi sono a ZERO … sono ai minimi storici di sempre.

Tieni presente inoltre che un tasso variabile indica che anche la rata può cambiare, mentre un tasso fisso come dice il nome ha una rata fissa che non cambia mai.

–> Questi consigli valgono alla data di oggi ( 25/01/2018) e finché i tassi saranno bassi o a zero… aggiornerò regolarmente questo articolo al variare delle condizioni e dei tassi.

Se acquisti un immobile ” per la vita” ovvero con l’obiettivo di viverci per sempre e con una durata lunga, pari o superiore a 20 anni, ti consiglio di fare il tasso fisso.

In questo modo avrai una rata sempre fissa che non subirà variazioni con un aumento dei tassi che avverrà sicuramente entro qualche anno.

Se acquisti un immobili con fini speculativi, che potresti vendere entro qualche anno o comunque con un mutuo della durata pari o inferiore a 15 anni potresti valutare tranquillamente un tasso variabile che quasi sicuramente ti farà risparmiare soldi.

Infine se hai in programma di rimborsare il debito nel minore tempo possibile al momento è consigliabile fare sempre un tasso variabile a patto che il pagamento totale avvenga entro 10 anni al massimo.

 

 

Consigli per scegliere la durata del mutuo e varie

Con i tassi cosi bassi la cosa migliore in assoluto da un punto di vista finanziario è quello di fare un mutuo della lunghezza massima possibile.

Facendo questo avrai una rata molto bassa ogni mese che ti permetterà di mantenere una quota di risparmio alta da destinare agli investimenti.

Se non sai come investire i tuoi risparmi ti consiglio di leggere la guida per investire in borsa.

Inoltre ti consiglio di chiedere più soldi alla banca possibile visti i tassi di interesse bassissimi.

Infatti se hai soldi da parte è più conveniente investirli in borsa o in altri investimenti piuttosto di utilizzarli per ridurre l’importo del mutuo.

Quindi riepilogando:

  • Chiedi alla banca più soldi possibile senza usare i soldi che hai risparmiato
  • Fai il mutuo più lungo possibile per aver una rata bassa e continuare ad investire ogni mese

Usando queste 2 semplici strategie oltre a pagare il mutuo senza problemi avrai la possibilità di continuare a risparmiare e investire i tuoi risparmi ogni mese.

Non dimenticare che eventualmente il mutuo può essere chiuso in qualsiasi momento senza nessuna spesa (per legge).

–> Ps tutti i consigli dati sono basati sui principi che utilizzo per me personalmente 🙂

 

 

Allora cosa dici? Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo con tutte le persone a cui vuoi bene!!

A presto

Giorgio

 

 

PS: VUOI SAPERE COME RAGGIUNGERE LA LIBERTÀ FINANZIARIA E VIVERE DI RENDITA?

Ho creato questo sito per insegnarti esattamente tutte le strategie che devi seguire per essere finanziariamente libero in circa 10 anni partendo da zero.

Resta aggiornato quando pubblico un nuovo articolo entrando nel gruppo facebook oppure inserisci la tua mail nella colonna a sinistra…e non dimenticarti di dare un occhio al manuale per vivere di rendita.

Se sei curioso ti invito a leggere le mie guide:

  1. Come investire in borsa: La guida definitiva
  2. Come Creare una Rendita Mensile: La Guida definitiva per Fare soldi senza Lavorare
  3. Vivere di Rendita: La guida definitiva per la Libertà Finanziaria
  4. Fare soldi senza lavorare: La classifica completa delle migliori entrate passive

 

NO SPAM
NO PUBBLICITA’

Solo contenuti di valore!

 

www.viveredirendita.net

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.