Come creare un fondo di emergenza

Avere un fondo di emergenza per gli imprevisti è indispensabile

 

Ti faccio una domanda.

Se dovesse succederti un imprevisto saresti in grado di farne fronte con i soldi che hai da parte…?

Devi sapere che creare e gestire in modo ottimale un fondo di emergenza è una componente indispensabile se si vuole attuare una completa e prudente gestione finanziaria.

Infatti la gestione “dell’imprevisto” e delle emergenze non deve creare preoccupazioni nella tua economia personale e nei tuoi piani per il futuro.

Ma esattamente cos’è un fondo di emergenza?

Un fondo di emergenza o Emergency fund non è altro che una certa quantità di soldi che sono stati messi da parti per far fronte a spese ed eventi imprevisti di natura economica, ovviamente di cui non puoi prevedere l’entità ne quando accadranno.

Attenzione bisogna fare delle distinzioni ben precise.

Comprare l’ultima playstation non fa parte delle emergenze (!!!), tanto meno un weekend al mare.

Invece se ad esempio domani si rompe la macchina o hai una bolletta più cara del previsto puoi usare senza problemi il fondo che hai creato.

E’ veramente di fondamentale importanza averne uno e se non ce l’hai ti invito assolutamente a farlo seguendo i consigli che trovi all’interno di questo articolo.

Nel dettaglio andremo a vedere quanti soldi mettere nel tuo fondo di emergenza personale, in modo che possa veramente proteggerti da qualsiasi evento e qualche trucchetto per crearlo rapidamente partendo da zero.

Il momento migliore per creare questo “bacino di riserva” è oggi… quindi se non ce l’hai non aspettare e fallo subito perché potrebbe salvarti la vita!

 

 

Quanti soldi mettere nel fondo di emergenza

La quantità di soldi necessari per rendere efficiente un fondo di emergenza non è uguale per tutti e dipende da veramente tanti fattori che ora vediamo insieme passo passo.

Intanto il punto di partenza per definire l’importo da accantonare va fatto sulla base delle tue spese mensili.

Solitamente un buon emergency fund contiene un deposito tale da poter sostenere le tue spese mensili personali per un periodo che va dai 6 ai 24 mesi.

Ad esempio se le tue spese mensili sono di 1000 euro avrai bisogno di mettere da parte una somma che varia dai 6000 ai 24’000 euro.

Ma quindi è meglio farlo da 6 mesi o da 24 mesi?

Il discorso inizia ad essere più tecnico.

Tanto maggiori sono i tuoi impegni fissi come ad esempio la rata del mutuo, oppure la rata della macchina o qualsiasi altra forma di indebitamento e tanto maggiore dovrà essere il tuo fondo di emergenza.

Infatti come dico in molti dei miei articoli, il debito è una prigione e oltre che a “vincolarti” al tuo lavoro ti rende anche meno flessibile.

Se hai “debiti cattivi” valuta di eliminarli utilizzando i consigli che trovi in questo articolo: Come chiudere velocemente i debiti pagando meno

Infatti se hai la rata di un mutuo non puoi permetterti di farti trovare impreparato nel caso di perdita di lavoro e proprio per questo devi agire in modo tale da creare un deposito più alto.

Invece se hai un gestione finanziaria impeccabile (come la mia) e hai molte fondi di guadagno anche indipendenti dal tuo lavoro principale, puoi permetterti di mantenere un fondo emergenza di soli 6 mesi.

Altro parametro importantissimo riguarda le spese mensili.

Tanto più basse saranno le tue spese mensili e tanto minore sarà il fondo di emergenza di cui avrai bisogno… pazzesco non credi?

Questo è un ulteriore punto a favore di adottare uno stile di vita minimalista.

Per riassumere possiamo dire che se sei giovane e non hai nessun tipo di impegno ti consiglio di tenere da parte circa 6 mesi di spese.

Invece se hai un mutuo o un affitto o altre spese fisse importanti ti consiglio di tenere non meno di 12 mese di spese.

 

 

Come creare un fondo di emergenza rapidamente

Prima di creare un fondo di emergenza se possibile elimina tutti i debiti definiti “cattivi” e con un tasso maggiore al 4%.

Una volta che hai fatto questo potrai concentrarti nella creazione del tuo “deposito imprevisti”.

Prima di creare questo fondo devi identificare esattamente quanti soldi vuoi mettere da parte.

Spendi 800 euro al mese e non hai spese fisse o debiti particolari?

Bene, dovresti valutare di mettere da parte circa 5000 euro… (800 x 6 arrotondato in eccesso)

Spendi 1000 euro al mese e hai un mutuo?

Bene, dovresti valutare di mettere da parte almeno 12000 euro… (1000 x 12)

Una volta definita la somma esatta è il momento di mettere più soldi possibili da parte per crearlo nel minor tempo possibile.

Quindi inizia eliminando le piccole cose o togliendo qualche vizietto.

Se sei abituato a magiare fuori 2 volte a settimana riduci a 1.

Se sei abituato a fare colazione tutte le mattina al bar inizia a fare colazione a casa.

Se hai netflix, spotify e Sky, valuta di eliminare qualcosina.

Ecc ecc ecc…

Insomma cerca di eliminare tutte le spese fisse ricorrenti fino a quando il tuo fondo non sarà creato.

Inoltre devi fare in modo che questo fondo venga utilizzato solo per i casi previsti e non per toglierti degli sfizi o per andare in vacanza con gli amici.

Una volta che il fondo è stato creato puoi riprendere ad investire i tuoi soldi in modo intelligente come ti ho insegnato in questo articolo: Come investire in borsa: La guida definitiva

Ps. i tuoi investimenti consapevoli entreranno automaticamente a far parte del tuo fondo emergenza in quanto sono sempre disponibili e facilmente utilizzabili.

 

Allora cosa dici? Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo con tutte le persone a cui vuoi bene!!

A presto

Giorgio

 

 

PS: VUOI SAPERE COME RAGGIUNGERE LA LIBERTÀ FINANZIARIA E VIVERE DI RENDITA?

Ho creato questo sito per insegnarti esattamente tutte le strategie che devi seguire per essere finanziariamente libero in circa 10 anni partendo da zero.

Resta aggiornato quando pubblico un nuovo articolo entrando nel gruppo facebook oppure inserisci la tua mail nella colonna a sinistra…e non dimenticarti di dare un occhio al manuale per vivere di rendita.

Se sei curioso ti invito a leggere le mie guide:

  1. Come investire in borsa: La guida definitiva
  2. Come Creare una Rendita Mensile: La Guida definitiva per Fare soldi senza Lavorare
  3. Vivere di Rendita: La guida definitiva per la Libertà Finanziaria
  4. Fare soldi senza lavorare: La classifica completa delle migliori entrate passive

 

NO SPAM
NO PUBBLICITA’

Solo contenuti di valore!

 

www.viveredirendita.net

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.