3 Step per prendere il controllo delle tue finanze

Tutti noi abbiamo degli obiettivi finanziari diversi.

C’è chi vuole vivere di rendita e c’è chi vuole vivere una vita finanziariamente tranquilla senza preoccuparsi del lato economico.

Qualsiasi sia il tuo obiettivo devi sapere come prendere il controllo delle tue finanze in qualsiasi momento.

Devi conoscere a memoria le tue abitudini di spesa, prendere delle decisioni finanziarie consapevoli e devi sapere come impostare dei target giusti che ti aiutino a raggiungere i tuoi obiettivi.

Naturalmente se non hai un obiettivo ben preciso non hai la possibilità di controllare i tuoi progressi e questo molte volte si presenta come un grosso problema perché sostanzialmente dimostra che non sai dove stai andando… non hai una direzione.

Sei totalmente “inconsapevole”.

 

 

Bene.

Quindi da dove dovresti partire?

Lo vedrai tra poco.

Online è pieno zeppo di consigli di finanza personale (spesso veramente inutili) ma per tuo fortuna ho voluto selezionare solo i 3 step fondamentali per prendere il controllo delle tue finanze.

Li ho definiti fondamentali perché non puoi assolutamente permetterti di vivere senza rispettarli.

Immagina di esserti perso nel mezzo di una foresta e non hai la minima idea di come uscirne.

Qual’è l’unica cosa che ti può salvare?

Una bussola.

Ecco… questi 3 step sono la bussola delle tue finanze, non puoi farne a meno se vuoi salvarti.

 

Da non perdere: Come gestire le proprie finanze con le 5 leggi dell’oro

 

 

Step 1: Tieni traccia delle tue spese

Quanti soldi spendi ogni mese?

Scommetto che non sei in grado di rispondermi con precisione

Proprio per questo il primo passo consiste nel tener traccia in modo preciso delle tue spese giornaliere e mensili.

Cosa significa?

Che semplicemente dovrai prendere nota (e registrare) di tutte le volte che compri o paghi qualcosa.

Puoi decidere di segnare tutto in un’agendina oppure puoi fare come faccio io e segnare ogni spesa direttamente nel tuo telefonino con una delle tante app disponibili per la gestione delle spese personali.

Ce ne sono veramente tantissime, ti basterà cercare “gestione spese” nell’app store del tuo telefono.

Io personalmente uso MONEFY che puoi trovare sia su apple che su android.

Ho da poco acquistato la versione premium di questa app che con solo 2,5 euro (che paghi solo una volta) mi da la possibilità di salvare tutte le spese online su dropbox e proteggermi da un eventuale perdita di dati (o rottura del telefono) che non ha prezzo.

Coma si utilizza?

Questa app è veramente semplicissima e ti consente di registrare tutte le spese per categoria.

L’altra cosa bella è che avendo il telefono sempre con me posso registrare la spesa immediatamente dopo averla fatta e senza aspettare di tornare a casa, evitando eventuali dimenticanze.

Anche se decidi di registrare le tue spese su un quaderno è importante che tu suddivida le stesse in macro-categorie che ti permettono di suddividere bene le spese per aree.

Le categorie che io utilizzo sono:

  • Abbigliamento
  • Ristoranti
  • Svago (bar, feste apertitivi)
  • Cibo
  • Bollette
  • Casa
  • Regali
  • Viaggi

Ovviamente sentiti libero di aggiungere le categorie più adatte al tuo stile di vita.

Il semplice gesto di registrazione delle spese ti consentirà di gestire la parte finanziaria della tua vita in modo molto più consapevole e di tenere sempre monitorati i tuoi flussi monetari.

 

Potrebbe interessarti: Come risparmiare soldi: 111 consigli pratici

 

 

Step 2: Imposta un budget

Impostare un budget significa creare un “piano” per spendere i tuoi soldi in modo intelligente.

Puoi utilizzare quindi questa procedura per dare priorità alle tue spese e concentrare i tuoi soldi sulle cose che sono più importanti per te.

Significa anche che puoi decidere, in anticipo, se hai abbastanza soldi per fare le cose che vuoi o che vorresti fare.

E credimi che questa cosa è fantastica.

Una caratteristica fondamentale di un buon budget di spesa è che dovrebbe essere realistico e concreto.

Cosa significa?

Ad esempio, non è realistico mettere il budget per mangiare fuori a zero perché diciamocelo, potresti lavorare fino a tardi e devi fermarti a mangiare fuori.

Oppure potrebbe capitare di fermarti a mangiare una pizza con un amico.

Stessa identica cosa per i viaggi.

Per me è impensabile stabilire un budget per i viaggi di 1000 euro all’anno.

Amo viaggiare ed è la mia valvola di sfogo… non voglio assolutamente farne a meno e per far questo alzo il mio budget di viaggio e imposto un budget più basso su altre voci di spesa per me meno importanti.

Ognuno ha delle priorità che assolutamente vanno rispettate.

Ovviamente in modo intelligente e consapevole.

Una volta impostato il tuo budget, puoi usarlo per avere un’idea di come può tenere sotto controllo le tue finanze mensili.

Poi, una volta capito che non è così spiacevole (e pignolo) come sembra, puoi iniziare a usare il tuo budget per guardare al futuro e creare un piano verso i tuoi obiettivi.

Ad esempio potresti voler mettere da parte i soldi per comprarti la casa dei sogni.

Impostare un budget di spesa ti permette di creare un piano di risparmio che ti permetta di mettere da parte i soldi necessari.

Da non perdere: Quanto spendere per un auto

 

Step 3: Crea il tuo piano per il futuro

Usa nel giusto mix le tue abilità nel tener traccia delle spese mensili e di budgeting per creare il tuo piano per il futuro.

Che si tratti di un viaggio nella vita, di tasse universitarie o di una nuovo membro della tua famiglia che sta arrivando, la maggior parte di noi – a un certo punto della nostra vita – ha progetti o eventi a lungo termine che richiedono un piano per il futuro.

Cosa significa questo?

Significa che saprai quanti soldi dovrai risparmiare per ottenere le cose che sono più importanti per te.

A partire da quest’anno, potresti fare piccoli passi per aiutarti a realizzare questi ambiziosi progetti che cambiano la vita.

Quindi, ora che hai imparato come registrare le abitudini di spesa e hai stabilito un budget, quali sono i primi passi per creare un piano per il futuro?

Prima di tutto, annota tutti i tuoi obiettivi per quest’anno.

Questo magari significa risparmiare per il tuo viaggio a Tokyo che hai programmato per giugno, oppure versare la caparra per l’appartamento che vuoi comprare.

Qualunque cosa sia, annotalo ed elenca l’importo totale di cui hai bisogno.

Arrivato a questo punto non ti resta che capire quanto devi risparmiare ogni mese per aiutarti a raggiungere questi obiettivi.

Ovviamente sii realistico.

Non puoi aspettarti di risparmiare 20.000 euro in 8 mesi se guadagni 1.000 euro al mese.

Ok essere ambizioni ma prima di tutto è necessario essere realisti.

Per la maggior parte di noi, più grandi sono gli obiettivi, maggiore sarà il tempo necessario per raggiungerli.

Questo è un nuovo inizio per te.

È finalmente arrivato il momento di prendere il controllo delle tue finanze.

Quindi inizia subito e non perdere più tempo.

Tieni traccia dei tuoi soldi.

Fissa un budget di spesa.

Crea un piano per il tuo futuro

Raggiungi i tuoi obiettivi che ti permetteranno di avere il tipo di stile di vita che desideri.

 

 

Prima di salutarti ricordati sempre…

Scelte facili, vita difficile.

Scelte difficili, vita facile.

 

 

Anche oggi è arrivato il momento di salutarci 🙂

Allora cosa dici?

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo con tutte le persone a cui vuoi bene!!

Ci sentiamo presto

Giorgio

 

 

Come posso aiutarti?

 

Manuale VIVERE DI RENDITA

Se non sai come iniziare il tuo percorso verso la libertà finanziaria e ti senti “incastrato” in una vita che non ti appartiene, ho scritto questa guida per aiutarti.

Scoprirai come indirizzare la tua vita in modo da fare le scelte giuste ed iniziare subito con il piede giusto senza fare errori stupidi.

Da ora in versione cartacea su Amazon!

 

 

 

Consulenza 1-1 con Giorgio

Una Chiamata di consulenza privata da 60 minuti insieme (via Skype o telefono).

Durante la chiamata sarò a tua completa disposizione e parleremo di ciò che vuoi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.