Quanto costano i tuoi investimenti?

dubbio-costi

Voglio iniziare questo articolo con una domanda provocatoria.

Sai quanto costano i tuoi investimenti?

Resterai sorpreso che 9 persone su 10 mi rispondono che non pagano nulla o, nella migliore delle ipotesi sono consapevoli di pagare solo eventuali spese di ingresso o di uscita.

Ma questo non è nulla paragonato a quanto stai pagando realmente, e la cosa “bella” è che quasi sicuramente non te ne rendi conto.

Di cosa sto parlando?

Ovviamente sto parlando dei costi di gestione.

Cosa sono?

Non sono altro che i costi di mantenimento che vengono pagati annualmente sui fondi di investimento che possiedi, vengono espressi in percentuale e impattano in modo importante sul rendimento dei tuoi investimenti.

Il problema di questi costi è che sono spesso “nascosti” e la cosa che veramente fa riflettere è che 9 investitori su 10 non sono a conoscenza della loro presenza e di come influiscono sui rendimenti.

Ho creato questo articolo per insegnarti come calcolare il costo reale dei tuoi investimenti in 3 step (e del tuo portafoglio complessivo)  in modo tale che tu possa valutare personalmente se ne vale la pena o se è il caso di fare qualche modifica operativa.

Ovvio non tutti gli investimenti sono uguali, e molto dipende anche dalla strategia di investimento che si è deciso di utilizzare.

Il mio obiettivo è solo quello di aumentare la tua conoscenza in materia che ti permette di investire sempre con la massima consapevolezza.

Non si tratta assolutamente di un articolo critico ma solo di uno strumento di conoscenza che dovrebbe essere parte del tuo arsenale da investitore.

 

 

Classificazione semplificata degli investimenti

fondi-comuni-di-investimento-parte-1-giuseppe-iacobuzio-consulenza-finanziariaClassificazione semplificata degli investimenti

Non tutti gli investimenti sono uguali e non hanno tutti gli stessi costi.

Ad esempio possiamo suddividere i titoli in 2 tipologie principali:

Risparmio amministrato: rientrano in questa categoria quasi tutti i “titoli singoli” come azioni singole o obbligazioni classiche. Solitamente prevedono un costo di acquisto e di vendita in percentuale (tra lo 0,10 e lo 0,70%) ma nessun costo di mantenimento.

Risparmio gestito: rientrano in questa categoria tutti i fondi di investimento, le polizze da investimento e gli etf. In questo caso le categorie di spesa che possiamo trovare sono 3 ovvero costi di ingresso, costi di uscita e per finire hanno dei costi di mantenimento.

Ho scritto questo articolo per aiutarti ad analizzare e a quantificare principalmente i costi di mantenimento dei fondi di investimento, che in modo “silenzioso” impattano notevolmente sui costi complessivi dei tuoi investimenti.

Quindi cosa devi fare?

Semplicemente fai una lista dei tuoi investimenti in modo tale che sia ben visibile il codice ISIN, che non è altro che un codice alfanumerico univoco che identifica il fondo stesso.

ISIN sta a fondo come nome sta a persona.

Praticamente è l’unico modo per identificare un fondo in modo super preciso e per dargli un “nome”.

 

 

Analisi dei costi dei tuoi investimenti in 3 step

29766e2a37e979b18d18c428ff9c5aba_XL

Questo articolo anticipa in parte quello che ti verrà comunicato quest’anno in seguito all’entrata in vigore della normativa Mifid2 il cui obiettivo è quello di aumentare la trasparenza nel mondo investimenti.

Per analizzare i tuoi investimenti in modo corretto è necessario seguire tutti gli step in modo ordinato.

Sei pronto?

Iniziamo.

 

Step 1: Trova il codice ISIN dei tuoi investimenti

Come anticipato nel paragrafo precedente il codice ISIN è un codice univoco che sempre per identificare il titolo.

Utilizzare il codice ISIN invece del nome del fondo rende praticamente impossibile qualsiasi errore di ricerca e di analisi.

I fondi di investimento solitamente iniziano con il codice IT, mentre le sicav (altro tipo di fondi) iniziano con il codice LU.

Il primo step consiste quindi nel trovare tutti i codici dei tuoi investimenti.

Ecco qualche esempio di codice isin:

IT0000386026 – ANIMA VALORE GLOBALE

LU0552385295 – MS GLOBAL OPPORTUNITY A

 

Step 2: Analizza il fondo

Per fare questo è necessario utilizzare un sito che io ritengo indispensabile.

Di cosa sto parlando?

Ovviamente di Morningstar.

Una volta aperto si presenta cosi:

morningstar

Come puoi vedere in centro è presente una casella di ricerca in cui è possibile inserire i vari codici ISIN che hai estratto nello step 1.

Utilizziamo uno dei fondi che ho preso prima come esempio per leggere insieme tutte le statistiche.

analisi costo fondo

Ho evidenziato per te le cose più importanti da tenere in considerazione.

Nella voce entrata (max) trovi i costi di ingresso massimi che possono essere applicati in quel fondo.

Nella voce spese correnti trovi i costi di gestione, ovvero quella percentuale di costo che ti viene trattenuta ogni anno dal controvalore del tuo investimento.

Attenzione, questa commissione viene trattenuta sia se il fondo è in guadagno sia se è in perdita.

 

Step 3: Crea la tua tabella dei costi

Arrivato a questo punto ti consiglio di creare una tabella di questo tipo in cui puoi registrare tutti i tuoi investimenti con i relativi costi (in realtà l’ho creata io per te e puoi scaricarla qui).

Ti basterà completarla inserendo nome del fondo, ISIN, importo e commissione di gestione in % per capire il costo complessivo del tuo portafoglio investimenti.

calcolo costo

Ovviamente più fondi hai e maggiore sarà il lavoro che dovrai fare per creare la tua tabella ma ti assicuro che resterai sbalordito dai risultati 🙂

 

Piccole particolarità e dettagli

Se inserisci un codice ISIN su morningstar e non compare nulla quasi sicuramente si tratta di un titolo di risparmio amministrato che non ha costi di gestione.

I rendimenti che vedi scritti sotto il mini grafico del fondo sono comprensivi delle spese di gestione (ma non di quelle di ingresso) ma ovviamente si tratta di rendimenti lordi su cui dovrai pagare le tasse sul capital gain.

rendimenti fondo

Attenzione: Esistono molti fondi che funzionano benissimo e che hanno rendimenti bomba nonostante i costi di gestione, la vera abilità consiste nel selezionarli in modo intelligente e consapevole.

Mediamente un portafoglio di 100.000 euro in fondi paga 2000 euro all’anno di spese di gestione.

Mediamente un portafoglio di 1.000.000 euro in fondi paga 20.000 euro (ventimila!) di spese di gestione.

Ps. Ci sono alcune banche di cui preferisco non fare il nome che hanno spese di gestione superiori del 50% o più rispetto alla media!!

Ti ricordo che ho creato questo articolo solo per insegnarti come calcolare il costo reale dei tuoi investimenti  in modo tale che tu possa valutare personalmente se ne vale la pena o se è il caso di fare qualche modifica operativa.

 

 

Articoli correlati che ti potrebbero esserti utili

Come recuperare le minusvalenze

Come investire con successo

La guida completa per investire in BTP

Come guadagnare con le azioni

Investire da giovani

Come investire in borsa: La guida definitiva

 

 

Prima di salutarti ricordati sempre…

Scelte facili, vita difficile.

Scelte difficili, vita facile.

 

 

Anche oggi è arrivato il momento di salutarci 🙂

Allora cosa dici?

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo con tutte le persone a cui vuoi bene!!

Ci sentiamo presto

Giorgio

 

 

Come posso aiutarti?

 

Manuale VIVERE DI RENDITA

Se non sai come iniziare il tuo percorso verso la libertà finanziaria e ti senti “incastrato” in una vita che non ti appartiene, ho scritto questa guida per aiutarti.

Scoprirai come indirizzare la tua vita in modo da fare le scelte giuste ed iniziare subito con il piede giusto senza fare errori stupidi.

Da ora in versione cartacea su Amazon!

 

 

Consulenza 1-1 con Giorgio

Una Chiamata di consulenza privata da 60 minuti insieme (via Skype o telefono).

Durante la chiamata sarò a tua completa disposizione e parleremo di ciò che vuoi.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.