Lavoro VS prigione

Questo è un articolo abbastanza provocatorio, voglio avvisarti fin da subito.

Il mio obiettivo è quello di stimolarti a pensare un po’ fuori dagli schemi e per farti riflettere su quanto in realtà viviamo “imprigionati” da delle sbarre che noi stessi ci costruiamo.

Quindi cos’è meglio? Lavoro o Prigione? Vediamolo insieme 🙂

La verità è che le differenze sono molto meno di quelle che credi… e quasi sicuramente rimarrai sorpreso.

 

Caratteristiche del lavoro

  • Passi la maggior parte del tuo tempo in un ufficio di 10 metri quadri
  • Più sei bravo e più ti tocca lavorare (e aumentano le responsabilità)
  • Devi provvedere alla tua sicurezza da solo
  • Devi pagarti da mangiare e farti la spesa
  • Se fai qualcosa che va contro il regolamento puoi essere licenziato
  • Condividi la tua casa con gli altri membri della famiglia
  • Passi quasi tutta la vita a pagare una casa (affitto o mutuo)
  • Passi almeno il 70% del tuo tempo a lavoro

 

Caratteristiche della prigione

  • Passi la maggior parte del tuo tempo in una cella di 10 metri quadri
  • Più sei bravo e più ti viene concesso tempo libero
  • Le guardie provvedono alla tua sicurezza
  • 3 pasti gratis ogni giorno
  • Puoi guardare la TV e giocare ai videogames senza rischiare di essere licenziato
  • Spesso hai una stanza tutta per te
  • Non hai mutuo ne affitto
  • Hai tanto tempo libero per le tue passioni (palestra, lettura, meditazione)

 

Quindi andando a vedere questi punti che ti ho elencato qui sopra puoi vedere che la prigione non è poi cosi male rispetto ad un lavoro 🙂

E soprattutto puoi capire che se oltre a questo, il lavoro che fai ti fa schifo, allora sei proprio in una brutta situazione che sinceramente non auguro a nessuno.

Ma c’è di peggio.

Se ad esempio hai un mutuo per la casa (magari bello grosso) e un lavoro che odi, sappi che sei riuscito a crearti da solo la tua prigione invalicabile.

Le sbarre d’acciaio non ti permetteranno di riprendere il mano la tua vita con facilità.

Nemmeno Lupin III Terzo riuscirebbe ad uscire da una situazione come questa.

Non puoi permetterti di mollare il lavoro perché devi pagare il mutuo e magari hai anche una famiglia da mantenere.

Quindi come puoi uscire da questa scomoda situazione?

Il mio consiglio è sempre quello di pensarci bene prima di prendere delle scelte finanziarie importanti come ad esempio acquistare casa.

Se non sai cosa fare e ti senti confuso rivolgiti ad una persona che ti possa consigliare in modo saggio.

Lo devi fare solo per te, ne va del tuo futuro.

Ti basta un errore e farai dei danni veramente grandi che si ripercuoteranno per tutta la tua vita, e che ti costringeranno a vivere la maggior parte della tua esistenza in una gabbia fatta da debiti e lavoro.

Ecco 4 consigli che mi sento di darti e che ti permetteranno di semplificarti la vita, rispettali e ridurrai i problemi finanziari di almeno un 90% (anche se magari ora non te ne rendi conto):

  1. Evita i debiti cattivi e irresponsabili (Come chiudere velocemente i debiti pagando meno)
  2. Non comprare una casa che non ti puoi permettere
  3. Trova un lavoro che sia allineato con la tua missione nella vita e che ti renda felice
  4. Investi e risparmia con costanza e consapevolezza

 

Ricordati sempre…

Scelte facili, vita difficile.

Scelte difficili, vita facile.

 

Anche oggi è arrivato il momento di salutarci 🙂

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo o scrivi un commento qui sotto

Ci sentiamo presto

Giorgio

Annunci

2 pensieri riguardo “Lavoro VS prigione

  1. Completamente d’accordo, non si può sprecare tanto tempo, una vita, nella prigionia di un lavoro che non ci piace e che non vorremmo mai fare.
    Possiamo trovare la nostra strada e inventarci in nostro lavoro… e non lavoreremo mai più in vita nostra 🙂

    Mi piace

    1. Inventare un lavoro sarebbe il top 🙂 in alternativa basta trovare un lavoro già esistente che si concilia perfettamente con il nostro essere… anche questa potrebbe essere una buona alternativa. Grazie per il tuo intervento Manuel 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.