Un approccio minimalista al fitness e al benessere

Qualche anno fa ero un topo da palestra, tanto per intenderci uno di quelli che si allenano 4 o 5 volte alla settimana e mangiano un milione di calorie al giorno, contandole in modo scrupoloso… e mi sentivo “abbastanza una m***a”. Pesavo 10 chili in più di quanto peso ora, avevo sempre e dico sempre problemi di stomaco, ero stanco e pigro, e mi mancava l’energia necessaria per vivere una vita attiva e appagante.

I problemi di stomaco erano la mia maledizione più grande, e sono stati i motivi principali che mi hanno spinto a cambiare. Oggi il mio approccio alla dieta e al fitness è completamente diverso e non mi sono mai sentito cosi bene. In questo articolo voglio condividere con te il mio approccio minimalista al fitness.


Digiuno intermittente

Mangio due pasti al giorno (ogni tanto aggiungo uno snack tra i 2), entrambi consumati in una finestra temporale di otto ore. Di solito l’orario del pranzo è tra mezzogiorno e le 13, mentre quello della cena dalle 19 alle 20. Durante la giornata digiuno per almeno 16 ore (dalle 20 alle 12 del giorno dopo), consumando solo acqua, tisane o caffè in questo periodo. Lo so a cosa stai pensando. Ma sei pazzo? La realtà è che in verità è molto più facile di quello che pensi. Se vuoi mantenerti in forma tutto l’anno o perdere peso, in particolare i grassi, il digiuno intermittente ti permetterà di cambiare radicalmente la tua vita. In poche parole ti basterà saltare la colazione e focalizzarti su 2 abbondanti pasti giornalieri. Ho creato un gruppo facebook dedicato a questa pratica che ti potrebbe esserti utile per fare domande e ricevere assistenza 🙂


esercizio fisico

Mi alleno tutti i giorni, ma senza ossessioni e senza dedicarci molto tempo, sforzo o concentrazione. Faccio solo due cose: 1) Cammino/corro tra i 2 e gli otto chilometri ogni giorno, concedendomi un sacco di tempo per pensare, respirare e rilassarmi mentre esploro i quartieri vicino a casa mia; e 2) mi alleno a corpo libero per circa 10 minuti. Non ho obiettivi precisi e non mi interessa di costruire massa muscolare, mi interessa solo sentirmi bene. Ho scoperto quando mangio bene ed mi alleno ogni giorno, sto veramente tanto bene. Non devi ucciderti per stare in forma. Tutti hanno almeno dieci minuti al giorno da dedicare alla propria salute, giusto?


dormire bene

Dormire bene è fondamentale. A causa della dieta e dell’esercizio fisico, ho bisogno di meno sonno di prima. La maggior parte delle mattine mi sveglio intorno alle 6 del mattino, dopo circa sei ore di sonno. Alcuni giorni, soprattutto durante il weekend, stacco la sveglia e dormo più tempo, fino alle 7:00 o alle 8:00, e lascio che il mio corpo “si prenda” la quantità di sonno di cui ho bisogno. E’ importante dare al corpo tutte l ore di sonno di cui hai bisogno e se ti dovesse capitare di non riuscire a riposare bene, trova il tempo di fare un pisolino. Anche solo 20 minuti possono essere miracolosi.


Integratori

Anche se mangio una grande quantità di alimenti ricchi di nutrienti, penso sia fondamentale assumere alcuni integratori giornalieri. Soprattutto io che ho il favismo, trovo necessario integrare con alcune vitamine e minerali per affrontare meglio le giornate. Quindi ecco cosa prendo: multivitaminico (salute nutrizionale completa), magnesio (per nervi e muscoli) e omega 3 (acidi grassi del pesce per salute del cuore). Sebbene siano pochi ho notato una notevole differenza nel mio corpo dopo pochi mesi.


Acqua e liquidi

Il corpo umano è composto da oltre il 60% di acqua. Il gusto dell’acqua mi piace tantissimo, e per questo per me è bere dai 2 ai 3 litri di acqua al giorno, mi fa sentire bene. Bevo anche caffè, anche se cerco di non andare mai oltre ai 3 caffè al giorno, ovviamente senza zucchero di nessun tipo (soprattutto nella fase di digiuno delle 16 ore). Ho eliminato la cola e tutti i liquidi zuccherini dalla mia dieta (compresi i succhi di frutta, che contengono quantità sorprendentemente elevate di zucchero)… tranne qualche birra nel weekend 🙂


stress

Non ce nulla di peggio dello stress, e purtroppo lo soffro moltissimo. Se dovessi chiederti com’è una persona stressata, saresti facilmente in grado di imitare la sua fisiologia. Sopracciglia imbronciate, respirazione affannosa, muscoli tesi, ecc ecc. Una volta che sei consapevole di essere stressato, puoi cambiare la tua tua situazione e il modo in cui ti senti. Quasi tutti si sentono stressati nella società moderna e ogni volta che mi capita (e soprattutto quando sono consapevole di esserlo), inizio a respirare più profondamente, mi faccio una passeggiata, faccio esercizio, e mi faccio una bella risata… perché quando ridi cambi, e quando tu cambi, tutto il mondo cambia con te :). Ridere (anche da soli) fa benissimo alla salute e mi aiuta moltissimo quando son stressato. Ricordati che la vita è semplice, siamo noi a renderla complicata.


cibo

Il mio regime alimentare di oggi è completamente flessibile. Non ci sono cibi che non mangio o che evito completamente, e cerco di variare alimentazione il più possibile, dando ovviamente priorità a piante e cibi non trasformati. Mangio verdure in abbondanza: sono particolarmente appassionato di insalata, spinaci, broccoli e qualsiasi cosa verde, non perché hanno un buon sapore, ma perché questi alimenti mi fanno sentire bene. Mangio anche molti semi, noci e mandorle quasi tutti i giorni. Il mio pasto ideale è simile a questo: una ciotola contenente una piccola porzione di riso, metà di un avocado, un grosso pezzo di salmone grigliato, una manciata di mandorle e un’enorme insalata con olio d’oliva. Cosa vuoi di più nella vita? 🙂


vivere bene

Migliorare la propria salute è la base per vivere una vita significativa e ricca di gioia: ricordati che senza la tua salute, nient’altro conta. Non mi interessa cosa mangi o come ti alleni, non sto cercando di convertire nessuno al mio modo di essere. Non mi importa se sei vegetariano, vegano o primitivo-paleo-qualunque cosa. Quello che mi interessa veramente è come ti senti: voglio che tu ti senta bene così che tu possa goderti meglio la vita. Prima di salutarti ricordati che il primo gesto per cambiare il mondo è quello di cambiare noi stessi 🙂



GRAZIE AI SOSTENITORI UFFICIALI DEL PROGETTO VIVERE DI RENDITA
: Nicola Dal Santo – Federico Picchianti – Andrea Fontana – Paolo Campostrini – Emanuele Manieri


Ricordati sempre…

Scelte facili, vita difficile.

Scelte difficili, vita facile.

Anche oggi è arrivato il momento di salutarci 🙂

Ci sentiamo presto

Giorgio

5 pensieri riguardo “Un approccio minimalista al fitness e al benessere

    1. Ma tu sai che io son passato da mangiare 7 volte al giorno, a mangiare 2 volte, e mi sento un fiore. Vivere senza colazione all’inizio è difficile ma, se provi, resterai sorpreso dalla lucidità mentale che ti porta 🙂
      Provare per credere!

      Piace a 1 persona

Rispondi a bierlollo Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.