Rallenta

Una volta Mahatma Gandhi disse: “C’è di più nella vita che aumentarne la velocità”.

Nell’esistenza caotica caratteristica del ventunesimo secolo, ci sono troppe cose in competizione per la nostra attenzione. La pressione per riempire la tua vita di attività e massimizzare ogni momento può essere veramente stressante.

Nel suo libro, In Praise of Slowness: Challenging the Cult of Speed, Carl Honore esplora perché siamo sempre di fretta. Lui scrive:

“La velocità ha contribuito a costruire il nostro mondo in modi meravigliosi e liberatori. Chi potrebbe vivere ora senza Internet o viaggi in aereo? Il problema è che il nostro amore per la velocità, la nostra ossessione per fare sempre di più in sempre meno tempo, è andato troppo lontano; si è trasformato in una dipendenza, una specie di idolatria. E ora la velocità inizia a ritorcersi contro di noi.”

In un mondo in cui le informazioni si aggiornano all’infinito, “occupato” è diventato il nuovo status. Ma l’impegno costante è davvero obbligatorio?

La vita si muove a un ritmo così rapido che se non riesci a sfruttarla al massimo, passerà prima di quanto ti rendi conto.

C’è solo un risultato in tutta la frenesia: una mente sovraccarica.
Vivere tutta la vita nella corsia di sorpasso è estremamente faticoso.

Milioni di persone sono così occupate che si sentono in colpa quando si prendono il tempo di non fare nulla, fare una passeggiata, godersi la compagnia dei loro parenti o semplicemente stare immersi nella natura.

Non c’è più nessun vero riposo pianificato; nessun senso di completamento. Mai. Ma la vita non deve essere vissuta come un criceto che corre nella sua ruota.

E se potessi rallentare, e iniziare a prendere il controllo del tuo tempo e attenzione? Puoi adottare un approccio consapevole e abbracciare l’alternativa: rallentare.

Rallentare la velocità della vita significa trovare il tempo per godersi la giornata, essere presenti, apprezzare le relazioni e godere di qualsiasi cosa tu stia facendo, invece di fare tutto di fretta.
Rallentare significa prendere in mano di nuovo la tua vita e ottenere abbastanza momenti felici da spendere in cose che contano davvero.

Significa anche concentrarsi follemente sul tuo compito attuale piuttosto che passare da una moltitudine di compiti (il famoso multitasking), concentrandoti su nessuno di essi e realizzando poco.

Leo Babauta di Zen Habits ti consiglia di concentrarti su ciò che sta accadendo in questo momento – sulle tue azioni, sul tuo ambiente, sugli altri intorno a te. Lui scrive:

“Non è sufficiente rallentare – devi essere attento a tutto ciò che stai facendo al momento. Ciò significa che quando ti ritrovi a pensare a qualcosa che devi fare, a qualcosa che è già accaduto o a qualcosa che potrebbe accadere … ti devi impegnare per tornare al momento presente. “

Rallentare è una scelta consapevole e, mi rendo conto, non sempre facile. Ma è possibile sentirsi meno impegnati e godersi di più il momento presente.

Quando è stata l’ultima volta che ti sei sentito al 100% nel momento presente senza preoccuparti del passato o del futuro?

“Hai mai guardato indietro alla fine della giornata lavorativa e ti sei chiesto:“Cosa ho fatto veramente oggi?”

Il rallentamento, per quanto difficile possa sembrare, inizia con la revisione di come passi il tuo tempo.. È qualcosa su cui è fondamentale lavorare dei mesi.

Rallentare significa costruire un sistema personale che guida le tue azioni e reazioni.

Quando fai questa scelta consapevole, scegli deliberatamente su cosa concentrarti, ti procuri l’energia per fare le tue cose ed inizi ad essere più intenzionale sul modo in cui vivi la tua vita.

Anche se non controlli completamente il tuo “programma” – e pochi di noi lo fanno – puoi assolutamente controllare la tua attenzione.

Nel loro libro, Make Time: How to Focus on What Matters Every Day, Jake Knapp e John Zeratsky scrivono:

“Con nuove abitudini e nuove mentalità, puoi smettere di reagire agli stimoli del mondo moderno e iniziare a gestire attivamente il tuo tempo, a favore delle persone e delle attività che contano per te. Non si tratta di risparmiare tempo. Si tratta di trovare il tempo per ciò che conta”.

Inizia a rallentare ponendoti questa domanda prima di iniziare la giornata – “Cosa voglio ottenere nella mia giornata?

Questo dovrebbe essere il momento clou, la domanda chiave della giornata, l’unica attività a cui dovresti dare priorità e proteggere nel tuo calendario.

Può essere qualsiasi cosa: un’attività, un risultato o un momento di cui vuoi essere orgoglioso o felice. Scegli il tuo momento saliente, prenditi del tempo e difendi quel momento fino a quando non lo fai.

Oltre al tuo punto focale (che probabilmente è legato al lavoro), puoi scegliere altre abitudini sane per rendere la tua giornata appagante ma non affrettata.

Nota le piccole cose che normalmente ignori mentre vai a lavoro e a casa. Pensa fuori dagli schemi.

Non concentrarti troppo sulle cose che non puoi controllare, tipo il traffico mentre torni a casa dall’ufficio. “Non puoi modificare il traffico ma puoi cambiare la tua reazione a esso. Quindi hai altri 10 minuti in macchina? Vedilo come tempo di relax”

Trova gioia nelle piccole cose. Ci sono cose straordinarie che accadono ogni singolo giorno. Mantieni solo una mente aperta. Andare piano incoraggia un approccio più ponderato alla vita e aiuta a evitare il burnout dovuto dallo stress e dalla velocità.

Puoi persino dedicarti a un nuovo hobby che ti aiuta a mantenere concentrata la tua mente lontano dal lavoro. Crea momenti di calma imparando una nuova lingua o abilità.

Prenditi il ​​tempo per osservare e goderti la natura, prenderti una boccata d’aria fresca, goderti la serenità di un ruscello. Fai esercizio all’aperto quando puoi. Prova a farlo ogni giorno se puoi.

Qualunque cosa tu scelga di fare, assicurati che ti dia gioia. Non puoi avere una vita felice se non c’è niente che fai che ti diverta.


Pensieri finali

La vita è breve. Passa rapidamente.

Può essere “colma” di troppe cose. Ma hai ancora il controllo e puoi rallentare intenzionalmente.

La vita può essere molto più divertente se impari questa semplice abitudine.

Sarai molto più felice se scegli di trascorrere consapevolmente il tuo tempo e di eliminare tutto ciò che ruba la tua attenzione e ti stressa.

Tutto ciò che serve è un impegno a rallentare consapevolmente.


Ti piace il mio Blog? Se il mio sito porta valore anche a te, ti piace leggere quello che scrivo e migliora la tua giornata, UNISCITI AI SOSTENITORI UFFICIALI DEL PROGETTO VIVERE DI RENDITA, e “spia” i miei investimenti nel mercato azionario. Oppure dai un occhio al manuale per vivere di rendita.


Ricordati sempre…

Scelte facili, vita difficile.

Scelte difficili, vita facile.

Anche oggi è arrivato il momento di salutarci 🙂

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo o scrivi un commento qui sotto

Ci sentiamo presto

Giorgio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.