Come scegliere un ETF

Se vuoi sapere come scegliere un ETF sei nel posto giusto.

In questo articolo voglio insegnarti il mio processo step by step per selezionare i migliori ETF azionari, obbligazionari o di qualsiasi altra tipologia in base alle tue necessità.

Si tratta di una modalità che utilizzo personalmente e che presenta dei criteri di selezione molto rigidi per consentirmi di investire solo nei migliori strumenti e con la massima sicurezza possibile.

Ma prima di immergerci in questo articolo è bene partire dalle basi.


Cosa sono gli ETF

Gli ETF (Exchange Traded Funds) sono particolari fondi d’investimento a gestione passiva, ovvero che replica in modo automatico un determinato indice di riferimento.

Esiste una grandissima tipologia di ETF differenti:

  • ETF azionari
  • ETF obbligazionari
  • ETF su materie prime (ETC)
  • ETF sul mercato immobiliare (REITS)

Ognuno di questi strumenti replica un sottostante di riferimento.

Ad esempio un ETF sull’indice S&P500 andrà a replicare a specchio l’andamento di questo indice.

Come accade per tutti i fondi, quando si acquista un ETF è come se si acquistasse un paniere di titoli altamente diversificato e low cost.

Come investitore, l’acquisto di ETF può essere una strategia intelligente e a basso costo per costruire un portafoglio profittevole nel lungo periodo.

La “gestione passiva” rende tali fondi molto economici, con spese di gestione solitamente inferiori al punto percentuale, e quindi molto competitivi nei confronti dei fondi attivi.

La loro diversificazione grande o enorme, unita alla negoziazione borsistica, li rende competitivi nei confronti dell’investimento in singole azioni e meno rischiosi (a eccezione degli ETF prettamente speculativi – a leva, invertiti, o a leva invertita – specifici per il trading giornaliero).

Esiste un’ampia gamma di scelte nello spazio degli ETF.

Questi includono ETF su indici tradizionali basati su indici e sottoindici azionari statunitensi e internazionali, ma anche quelli che replicano gli indici di riferimento in obbligazioni, materie prime e futures.

Esistono ETF basati sullo stile di investimento (value, growth o una combinazione di questi) e che si differenziano per capitalizzazione di mercato.

Troverai anche ETF con leva che amplificano (sia in profitto che in perdita) i movimenti dell’indice sottostante, o ETF inversi che aumentano quando il mercato scende e viceversa.

Secondo Morningstar ci sono attualmente circa 2.000 ETF quotati nelle borse statunitensi e più di 5.000 in tutto il mondo. Il patrimonio complessivo gestito da questi fondi supera i 2 trilioni di dollari.

Come investitore, la prima cosa che devi fare è restringere questo enorme universo di ETF e concentrarti solo su quelli che si adattano al tuo portafoglio e alla tua strategia di investimento a lungo termine.

Ma, con così tanti ETF là fuori, è veramente molto difficile saper come selezionare i migliori, e proprio per questo ho deciso di scrivere questo articolo molto dettagliato.

Fortunatamente, ci sono diversi strumenti là fuori per aiutarti a selezionare gli ETF giusti e a trovare quello più economico e più efficiente per ogni classe di attività o indice che desideri possedere.

Potrebbe interessarti: Vivere di rendita con gli ETF: Il metodo RIR


il miglior sito per selezionare gli etf

Il sito che utilizzo per scegliere i migliori ETF si chiama JUST ETF, ed è un portale completamente gratuito e in italiano, che racchiude tutte le funzioni essenziali per filtrare i migliori titoli presenti sul mercato.

Una volta entrato nel sito, ti basterà andare sul campo RICERCA ETF per aprire lo screener.

Una volta fatto questo si aprirà una schermata di selezione dove potrai scegliere la classe (asset class) dell’ETF che stai cercando.

Come puoi vedere ci sono oltre 1038 ETF all’interno di questo portale, ognuno dei quali con caratteritiche diverse tra loro:

  • Costi
  • Sottostanti diversi
  • Dimensioni
  • Utilizzo dei profitti

Come faccio quindi a capire se mi trovo di fronte ad un buon ETF oppure no?

Cliccando sullo strumento selezionato si aprirà una schermata molto semplice da capire e intuitiva che ci fornisce tutti i dati necessari per fare la nostra valutazione.

Potrebbe interessarti: Superare la paura di investire


criteri di selezione degli ETF

I miei criteri di selezione degli ETF sono questi:

Criterio N.1: Dimensione dell’ETF
Maggiore è la dimensione dell’ETF e più liquido e negoziabile sarà lo strumento.
E’ il primo criterio che utilizzo nella mia selezione, e la mia preferenza ricade solo ed esclusivamente su strumenti con dimensioni molto elevate.
Nella tabellina di JUSTETF il quadratino di fianco alla dimensione deve essere verde.
Dimensioni medie e ridotte non vengono prese in considerazione.

Criterio N.2: Tipo di Replicazione
Altro criterio di fondamentale importanza è il tipo di replicazione dell’ETF.
Scegli di investire solo ed esclusivamente in ETF che adottano una replica FISICA oppure a CAMPIONAMENTO.
Evita a tutti i costi (apparte rare eccezioni) tutti quegli strumenti con replica SINTETICA.

Criterio N.3: Data di lancio
La data di lancio di un ETF è un altro parametro importante di selezione.
Se possibile scegli solo strumenti con un buon storico alle spalle di almeno 5 o 6 anni.
Molto spesso data di lancio e dimensione del fondo sono correlati tra loro.

Ecco dove puoi trovare tutti questi dati.


Video spiegazione del processo


conclusione

Come hai potuto notare ci sono veramente tante variabili nella selezione dei migliori ETF, perciò se ti senti “perso” o confuso non esitare a contattarmi.

Per me sarà un piacere rispondere alle tue domandi e darti una mano 🙂

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è yellow-music-notes-vocal-trainer-facebook-cover-1-e1598854660615.png

Ricordati sempre…

Scelte facili, vita difficile.

Scelte difficili, vita facile.

Anche oggi è arrivato il momento di salutarci 

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo o scrivi un commento qui sotto

Ci sentiamo presto

Giorgio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.